Un matrimonio di tendenza: come organizzarlo in poche mosse

Per fare in modo che un matrimonio si trasformi in un evento di tendenza, non si può fare a meno di conoscere le mode del momento in questo settore. Per trovare ispirazione in materia ci siamo rivolti al fotografo di matrimoni di Udine Glauco Comoretto, che può vantare una clientela internazionale e, proprio per questa ragione, è costantemente in contatto con i trend più recenti, specialmente se provenienti dall'altra parte dell'Oceano Atlantico dove solitamente i wedding trends nascono.

Quel che si può notare è che i millenials non sono più ancorati alla tradizione nell'organizzazione dei matrimoni: in altri termini, essi si sentono liberi di prendere le proprie decisioni in autonomia e di compiere ogni scelta senza essere vincolati al parere dei genitori. Lo si nota nelle soluzioni stilistiche che vengono adottate, ma anche nella selezione degli invitati: oggi come mai in precedenza si desidera avere intorno a sé, nel giorno delle proprie nozze, unicamente le persone a cui si vuol bene, senza pensare a chi potrebbe rendere la cerimonia più cool o più social.

banchetti di nozze tipici di un tempo stanno cedendo il passo, in Italia, a proposte più essenziali e improntate alla salute: ciò vuol dire che sempre più coppie mettono da parte i pranzi composti da infinite portate e porzioni eccessive, puntando sulla qualità invece che sulla quantità. Tanto per il cibo quanto per le bevande, inoltre, si riscontra una notevole attenzione nei confronti dei bisogni alimentari di ogni persona.

In ogni caso, le variazioni sul tema non mancano: basti pensare ai cooking show, che in genere vanno in scena al momento dell'aperitivo, o ai colori delle torte realizzate con il cake design, anche se sempre più diffusi sono anche i buffet di dolci, con cioccolatini, paste e gelato a scelta.

Per quel che concerne l'intrattenimento, in molte occasioni gli ospiti vengono coinvolti in attività creative, nel corso delle quali possono essere realizzati souvenir o piccoli pensieri da portare a casa o da regalare agli sposi.

E, a proposito di regali, sembra proprio che la lista nozze sia destinata a finire in soffitta, perché ormai viene ritenuta antiquata: le abitudini odierne fanno sì che tante coppie già convivano prima del matrimonio, e di conseguenza non hanno bisogno di elettrodomestici, servizi di piatti o qualsiasi altro dono potesse essere incluso in una lista nozze. Il suo posto è stato preso dalla lista viaggio, che prevede il versamento di un contributo economico per il viaggio di nozze. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi